Formazione complementare2018-02-14T11:58:08+00:00

FORMAZIONE COMPLEMENTARE

La proposta di FORMAZIONE COMPLEMENTARE in riferimento all’anno 2018 sarà il Convegno Internazionale di Psicomotricità Relazionale organizzato in collaborazione con l’Istituto Italiano di Psicologia della Relazione che si terrà nei giorni di 02-03-04 Marzo 2018 presso il Padiglione Rama di Venezia:

 Il corpo immaginario, simbolico, reale. Implicazioni pedagogiche e cliniche”

 In questa occasione la proposta formativa è aperta a tutti, non solo ai diplomati, e il costo è quello indicato dall’ I.I.P.R. (a cui si deve fare riferimento e a cui va versato l’importo) come da brochure allegata, con lo sconto del 20% (€ 120 invece di €150) riservato ai Soci e agli Aderenti A.N.P.R.I.

 

L’IMPORTANZA DI ESSERCI AL CONVEGNO

Il Convegno Internazionale è un momento per A.N.P.R.I. e un momento di A.N.P.R.I. in cui l’Associazione e tutti gli Psicomotricisti Relazionali metteranno in evidenza le loro eccellenze, potranno confrontarsi con professionisti e altri esperti in merito alle tematiche affrontate nelle giornate.

All’evento saranno presenti, invitati da A.N.P.R.I., scuole di formazione in psicomotricità e sigle di associazioni in rappresentanza delle altre tipologie di psicomotricisti presenti in Italia.

Questo è il contesto nel quale gli Psicomotricisti A.N.P.R.I. saliranno sul palco al pari degli altri relatori per mostrare il proprio lavoro nella quotidianità e anche per ciò che concerne le azioni di ricerca, sperimentazione e sviluppo.

Fondamentale quindi, non solo auspicabile, la presenza di ogni Socio e di ciascun membro di A.N.P.R.I. per rendere evidente che siamo un’associazione viva, che intende crescere e contare sempre di più all’interno del panorama della psicomotricità in Italia.

Ulteriore elemento che si intende evidenziare è che il Convegno è pensato affinché gli associati possano sottolineare la specificità del proprio lavoro ed avere la possibilità di confrontarsi con gli altri soci e di gettare le basi per eventuali e future collaborazioni.

Nella serata di VENERDI’ 2 MARZO A.N.P.R.I. organizzerà un “Aperitivo Sociale” a cui sono invitati tutti i Soci e membri dell’Associazione. Si chiede cortesemente di dare conferma della propria presenza alla segreteria.

 

I crediti formativi verranno riconosciuti secondo le seguenti modalità:

 

Venerdì 2 Marzo (cf 2)

14.00 Accreditamento

14.15 Introduzione Mauro Vecchiato

14.30 Il corpo immaginario, simbolico, reale. Massimo Recalcati

15.30 Il gioco nella formazione e la formazione in “gioco”. Mauro Vecchiato

16.15 Coffee break

16.45 La corporeità a scuola, nei curricula e nella gestione della classe. Cinzia Mion

17.30 Dibattito

18.00 Chiusura dei lavori

 

Sabato 3 Marzo (cf 6)

8.30 Introduzione Mauro Vecchiato

8.45 Lo sviluppo del senso del sé nel bambino. Philippe Rochat

9.45 Le relazioni primarie, transizione verso la genitorialità e la formazione della famiglia: apporti  

       dalla Brazelton Scale. Nadia Bruschweiler Stern

10.45 Coffee break

11.00 La prevenzione ai disturbi pervasivi nello sviluppo: prospettive dalla psicomotricità

         relazionale. Augusto Parras Albuquerque

12.00 Dibattito

12.30 Chiusura dei lavori

 

14.00-16.00 1° workshop Psicomotricità Relazionale, Implicazioni Pedagogiche.

Coordina Cinzia Mion.

Relazioni:

-Il gioco psicomotorio ontogenetico (Sara Calzuola)

-Il gioco psicomotorio filogenetico (Patrizia Fumis e Elena Catteri)

15.45 Dibattito

16.00 Coffee break

16.15-18.15 2°workshop Psicomotricità Relazionale, Implicazioni Cliniche.

Coordina Magali Rochat

Relazioni:

– La dimensione somatica e relazionale nella clinica (Magali Rochat)

– Approccio multidisciplinare ai disturbi dello spettro

autistico, prospettive dalla psicomotricità relazionale (Caterina Vescovi)

– Approccio psicomotorio relazionale in un caso di mutismo selettivo (A.L. Marussi)

– Approccio multidisciplinare in psichiatria al trattamento dei disturbi alimentari: prospettive dalla psicomotricità relazionale (Paolo Ghittino)

18.15 Dibattito

18.45 Chiusura dei lavori

 

Domenica 4 Marzo (cf 4)

8.30-10.30 3° workshop Psicomotricità Relazionale, Sperimentazione e Ricerca.

Coordina Mattia Scapini

Relazioni:

– Sviluppo della professione di PR tra sperimentazione e ricerca (Mattia Scapini)

– La PR: progetto genitore – bambino, il gioco e la relazione condivisi (Lorella Donno)

– Educazione alla genitorialità: corso di gioco psicomotorio per genitori (Alessandra Pascolat e Elena Catteri)

– PR e disabilità (Paola Roccon)

– Progetto pilota di formazione alla PR per gli studenti del Liceo delle Scienze Umane di S.P. al Natisone Udine (Barbara Viganò)

10.30 – 10.45 Coffee break

10.45-12.30 4° workshop La Formazione alla Relazione Coordina Mauro Vecchiato

Relazioni:

– Apporto dalla psicoanalisi (Emanuela Manfredi)

– Apporto dalla terapia familiare (Andrea Giammarco)

– Apporto dall’Analisi Transizionale (Maria Luisa Barbazza)

12.30 Dibattito

13.00 Chiusura dei lavori